Attività
 
Un Patto per l’ambiente: il Patto dei Sindaci.
 
Community
 
  Portale web-gis ambientale
Portale turismo sostenibile
Vivere tra laghi
Sportello energia
progetto Green School
Prodotti KM zero
Vie Verdi Laghi
PAa
Piano mobilità sostenibile
 

Patto dei sindaci - un impegno per l'energia sostenibileI 14 Comuni di Agenda21Laghi aderiscono al Patto dei Sindaci della Commissione Europea e s’impegnano a ridurre le loro emissioni.

Aderendo all’invito della Commissione Europea, i Comuni di Agenda21Laghi s’impegnano a ridurre le emissioni di gas serra dei territori da loro amministrati, almeno del 20% rispetto ai livelli del 2005.     

Continua a leggere..

L’Unione Europea ha da tempo definito la strategia detta “20/20/20”, cioè riduzione dei consumi energetici del 20%,
20 % di rinnovabili sul totale delle fonti energetiche e riduzione del 20% delle emissioni di gas serra entro il 2020.
Con la sottoscrizione del Patto con la Commissione Europea, i Comuni s’impegnano a redigere entro un anno un Piano, il Piano d’azione per l’Energia Sostenibile, con il quale si descrivono i progetti e le azioni grazie ai quali si ridurranno al 2020 le emissioni di gas serra nel territorio degli stessi Comuni del 20%.
Il Piano d’azione è un atto politico e tecnico, poiché deve descrivere quali interventi, nel campo dell’edilizia residenziale e commerciale, della mobilità, della produzione energetica da fonti rinnovabili, verranno attuati, sia dalle Amministrazioni Pubbliche che dai privati, per abbattere le emissioni di gas serra prodotte localmente.
Un impegno ambizioso che richiede la mobilitazione di risorse tecniche specializzate e dei soggetti sociali il cui coinvolgimento è necessario per il successo dell’iniziativa.
Potremmo dire che nessuno ne rimane fuori, dalle imprese a vario titolo operanti nel settore fino al singolo cittadino; ciascuno può dare il suo contributo di idee e di azione, sulla base di progetti attentamente valutati sotto il profilo tecnico e finanziario.
I Comuni, coordinati da Agenda21Laghi, dovranno operare come registi e come apripista: da essi ci si aspetta che non si limitino a dettare  buone regole di comportamento, ma siano i primi a dare il buon esempio con azioni virtuose.
Il progetto verrà finanziato dalla Fondazione Cariplo. Agenda21Laghi ha infatti presentato il proprio progetto ad uno specifico bando della Fondazione ed è stato ammesso al finanziamento.
All’inizio del 2012 i Comuni dovranno approvare in Consiglio il Patto, quindi concordare tra loro, con la partecipazione di imprese, associazioni e cittadini, le azioni da inserire nel Piano.
Tra queste, obbligatoriamente, l’approvazione di un allegato energetico ai Regolamenti edilizi comunali, che prescriva requisiti energetici minimi per le nuove edificazioni e per le ristrutturazioni.
Entro novembre 2012 il Piano dovrà essere approvato dai Consigli per divenire quindi operativo.
Ogni due anni, fino al 2020, ogni Comune dovrà segnalare alla Commissione Europea lo stato di realizzazione delle azioni e quindi l’avanzamento del Piano.
Energia21Laghi, il progetto che abbiamo descritto nella precedente newsletter, sarà fortemente sinergico con il Patto dei Sindaci, perché favorirà la sensibilizzazione di imprese e cittadini sull’efficienza energetica e le fonti rinnovabili e costituirà la base per promuovere azioni e comportamenti finalizzati alla riduzione delle emissioni.

Il PAES a portata di click.

Ciccate sul link, poi su “Accedi”. Avrete a disposizione tutti i dati del PAES del vostro Comune (consumi, emissioni, produzione di energia, obiettivi e azioni del Piano).

 

Documenti

Nell'area documenti sono visualizzabili e scaricabili i PAES dei Comuni di Agenda21Laghi

 

 

 


Feed RSS
Link utili
 
 
 
Prodotti KM zero Prodotti KM zero