Attività
 
Che cos'è agenda 21
 
Community
 
  Portale web-gis ambientale
Portale turismo sostenibile
Vivere tra laghi
Sportello energia
progetto Green School
Prodotti KM zero
Vie Verdi Laghi
PAa
Piano mobilità sostenibile
 

(dal sito della Provincia di Ferrara www.provincia.ferrara.it)

L'Agenda 21 è il Piano di Azione dell'ONU per lo sviluppo sostenibile di riferimento per il 21° secolo, definito dalla Conferenza ONU Sviluppo e Ambiente di Rio de Janeiro nel 1992, e sottoscritto da 180 Governi.


E' un documento di 800 pagine che parte dalla premessa che le società umane non possono continuare nella strada finora percorsa aumentando il gap economico tra le varie nazioni e tra gli strati di popolazione all'interno delle nazioni stesse, incrementando la povertà, la fame, le malattie e l'analfabetismo e causando il continuo deterioramento degli ecosistemi dai quali dipende il mantenimento della vita sul pianeta.

E' necessario cambiare strada migliorando gli standard di vita per tutti e proteggendo e gestendo meglio l'ambiente per un futuro più sano e più sereno per l'intera umanità.
L'Agenda 21 è costituita da quaranta capitoli divisi in quattro parti:

  • dimensioni sociali ed economiche: povertà, sanità, ambiente, aspetti demografici, produzione, ecc.
  • conservazione e gestione delle risorse: atmosfera, foreste, deserti, montagne, acqua, prodotti chimici, rifiuti, ecc.
  • rafforzamento del ruolo dei gruppi più significativi: donne, giovani, Ngo, agricoltori, sindacati;
  • metodi di esecuzione: finanze, istituzioni.

Nel capitolo 28 dell'Agenda 21 i leader del mondo invitano tutte le autorità locali ad intraprendere il processo consultivo con le loro popolazioni e a cercare il consenso su una Agenda 21 Locale entro il 1996.
L'Agenda 21 locale è un processo di miglioramento volontario promosso a livello locale.
Agenda, in quanto si annotano le cose da fare; Locale, in quanto viene definita in un contesto circoscritto attorno agli attori che vi operano; 21 è il secolo nel quale il documento, le azioni che lo hanno generato e che ne deriveranno, produrranno i loro effetti.
L'Agenda 21 Locale è un documento che contiene gli impegni (in campo ambientale, economico, sociale) che una comunità locale si assume per il 21° secolo, ma è soprattutto un percorso di lavoro. Il suo successo, e anche la sua continuità, dipendono dal grado di partecipazione e condivisione della comunità locale, a tutti i livelli e in tutte le forme presenti.
Il suo principale punto di forza risiede nella possibilità di definire in modo diretto,
partecipato, endogeno il percorso da compiere per migliorare la qualità della vita, lo sviluppo economico e l'ambiente, coinvolgendo tutti i soggetti interessati (Forum). E' dunque una procedura fortemente adattabile alle caratteristiche locali e "personalizzabile" in funzione dei processi decisionali, dei livelli tecnologici, delle problematiche specifiche.
In teoria è possibili realizzare un processo di A21L anche a livello micro ed in tal senso ci sono diverse esperienze interessanti in alcuni quartieri e strutture scolastiche. Il processo di consultazione può aumentare la consapevolezza ambientale delle famiglie. I programmi, le politiche e le leggi assunte dalla amministrazione locale potrebbero essere valutate e modificate sulla base dei nuovi piani locali così adottati.
Queste strategie possono essere utilizzate anche per supportare le proposte di finanziamento locale, regionale ed internazionale.
Il Processo di A21L prevede sei passi fondamentali: l'attivazione del Forum, la
consultazione permanente, la definizione degli obiettivi, la redazione del Rapporto sullo Stato dell'Ambiente, il Piano d'Azione Ambientale, il Reporting.
In Europa i documenti fondamentali delle A21L sono:

 

 


Feed RSS
Link utili
 
 
 
Prodotti KM zero Prodotti KM zero